lunedì 12 maggio 2008

TRIATHLON di LEVANTO





129° PERRI IVAN DAVIDE B 01:41:53.00

0.24.28 - 135 -
0.01.12 - 71 -
0.51.01 - 133 -
0.00.42 - 44 -
0.24.30 - 143
Inizio a fare amicizia con il mare,anche se da testardo mi sono ostinato a nuotare con la testa fuori dall'acqua al primo giro di boa tengo un buon ritmo e respiro alla 3 fino alla fine.
I cambi tutto ok,anzi mi dimenticavo la mia nuova muta IRONMAN INSTINCT e ottima,morbida e si sfila molto bene.
In byke la salita e dura (credo di aver avuto un rapporto errato ),
mentre mi trovavo nel bel mezzo di quel salitone pensavo tra me e me: ma questa gente sara' alle cozze come me?........... la discesa non arrivava piu.
In discesa sfodero le mie prestazioni da motociclista e ne passo almeno 10.
Mentre nella corsa la mia solita fitta compare e mi costringe a passeggiare per un bel tratto,se notate ho preferito evitare l'argomento gradini.
A parte tutto mi sono divertito moltissimo.

1 commento:

  1. La testa la devi alzare ogni 10/20 bracciate.

    In salita erano TUTTI alla frutta; io al limoncello.

    L'argomento scalini lo tocco io: MORTALI !!!!!! pensa che alla fine della seconda passata ho camminato 20 metri per far scendere i battiti del cuore.

    Belle le foto che ha fatto Simona.

    RispondiElimina